Come mantenere le braccia sode e toniche con i giusti esercizi

Come mantenere le braccia sode e toniche con i giusti esercizi

199
SHARE

Cicciottelle o flosce, eviti di indossare le magliette senza maniche perché le tue braccia non sono belle da vedere e magari hanno i muscoli deboli e la pelle flaccida? È il momento di cambiare le cose. La causa principale degli inestetismi delle braccia è l’alterazione del flusso venoso. Ti piacerebbe mantenere le braccia sode e toniche?

LE PIÙ COLPITE SONO QUINDI, CHIARAMENTE, LE DONNE OVER 50, PER LE QUALI L’ALTERAZIONE DEL FLUSSO SANGUIGNO È PROVOCATA DALLO SCOMBUSSOLAMENTO ORMONALE CHE CARATTERIZZA QUESTA FASE DELLA VITA.

come avere braccia toniche

Le tue braccia influenzano le tue scelte di vestiario?

Ma questo non rende tutte le altre immuni: l’alterazione del flusso sanguigno è infatti provocata anche da un’alimentazione sbagliata, da una vita con poca attività fisica, dall’assunzione di medicinali, pillole contraccettive, da malattie della tiroide. Siamo tutte minacciate!!!!!! Ma è possibile avere braccia scolpite con la pelle liscia e tonica? Sì, bastano pochi accorgimenti e molta costanza. Per le braccia cicciottelle: la prima cosa da considerare è che non è possibile perdere peso solo in una zona specifica del corpo. Avere braccia sode e toniche richiede, purtroppo, disciplina e sacrificio.

Si dimagrisce in ogni parte del corpo: dalla circonferenza vita, ai fianchi, al seno. Prima di notare qualche risultato nelle zona delle braccia ogni parte del tuo corpo perderà centimetri. Solo seguendo una dieta sana ed equilibrata associata ad un programma di allenamento ben strutturato, inizierai a vedere risultati anche in quella zona. Combinando esercizi mirati per la tonificazione della massa muscolare in quei punti specifici, associandoli con una moderata attività aerobica e una dieta sana avremo ben presto la situazione sotto controllo.

braccia sode consigli e esercizi

Ecco alcuni consigli utili

1. Evitare l’eccessiva esposizione al sole. I raggi solari con la generazione dei radicali liberi, contribuiscono all’indebolimento delle fibre del derma.
2. Cercare di seguire un’alimentazione sana, diminuendo il consumo di grassi e aumentando quello di fibre.
3. Fare esercizi aerobici mirati, almeno tre volte alla settimana, oltre a praticare attività fisica in generale.
4. Bere molta acqua, che aiuta sempre.

Per le braccia flosce: la quantità di pelle “in eccesso” può essere rassodata ed eliminata solo grazie ad una costante attività fisica.

A meno che non si ricorra alla chirurgia estetica, un aiuto valido potrà arrivare dall’uso costante di creme rassodanti associate a delicati massaggi locali.

Ecco una serie di esercizi eseguibili comodamente a casa.

Per le più allenate – Push up sulle braccia: sdraiatevi a terra e sollevatevi in modo che l’unico punto di appoggio e di mantenimento del peso del corpo siano le braccia. Ci sono diversi modi per realizzare questo esercizio: gambe tese o flesse. All’inizio la cosa più semplice è distendersi a terra facendo forza poggiando le ginocchia a terra, per avere più stabilità e caricare meno la vostra schiena. Sollevate e riabbassate il corpo sempre sulle braccia tenendo i gomiti bene attaccati alle costole. Ripetere diciamo dieci volte per cominciare? L’obiettivo è ripetere l’esercizio per almeno due serie da dieci.

Per tutte – Occorrente: un set di manubri reperibili in qualsiasi negozio di articoli per il fitness e l’attività sportiva ma vanno bene anche due bottigliette di plastica da riempire con della sabbia se siete al mare o dell’acqua o con quello che avete a disposizione in modo da ricavarne due pesetti.

Primo esercizio: Mettetevi in piedi, separate un po’ le gambe tenendo sempre le ginocchia un po’ piegate. Tenete i pesi (o le bottigliette) con entrambi le mani; sollevatele alternandole fino all’altezza delle spalle badando a mantenere “morbidi” i gomiti. Ripetete l’esercizio dieci volte per braccio.

Secondo esercizio: Dopo aver recuperato per qualche momento ricominciate l’allenamento portando ora un braccio sopra la testa sostenendo il gomito con la mano destra. Alzate ed abbassate il peso dietro la nuca. Ripetete l’esercizio dieci volte, allungando bene il braccio, senza toccare la testa. Cambiate mano e ripetete l’esercizio. Fate due serie da dieci per ogni braccio.

Terzo esercizio: Unite entrambe le mani sollevandole dritte sopra la testa e ripetete ora l’esercizio di prima con entrambe le mani facendo attenzione a tenere fermi i gomiti. Ripetete l’esercizio dieci volte per due serie.

Quarto esercizio: dopo aver allenato i tricipiti pensiamo ora un pò anche ai bicipiti. Con i due pesetti stendere le braccia lungo i fianchi, quindi sollevarle, prima alternandole per dieci volte a braccio, fino ad arrivare a metà via, cioè all’altezza delle anche quindi riportandole ogni volta distese lungo i fianchi. Ripetere l’esercizio ancora dieci volte con entrambe le braccia simultaneamente.

Le tue braccia sono sode e toniche? Fai sport ed esercizi specifici? Sei preoccupata per il futuro? Raccontacelo su Escape.