Le “O bag “: borse super personalizzabili con qualche caduta di stile

Le “O bag “: borse super personalizzabili con qualche caduta di stile

876
SHARE
borse o bag

Le O Bag nascono dalla fantasia dei designers della Ditta Full Spot, completamente italiana con sede a Padova. I prodotti di questo brand sono tanti ma le O Bag si sono imposte sul mercato da oltre 4 anni in un crescendo di popolarità.

Le versioni “O Bag”

Sono borse prodotte in un materiale chiamato EVA  (etilene vinil acetato), morbido, impermeabile e resistente.

La vera novità di questa borsa è la versatilità e la possibilità di comporla secondo i propri gusti.

La O Bag Classic, ad esempio, si compone di una scocca di circa 30 cm di altezza, 40 cm di larghezza, 15 cm di profondità. I colori sono tantissimi così come le finiture: si può scegliere di variare la sacca interna che andrà fissata alla scocca, i manici, il bordo.

o-bag classicLa sacca interna può essere in tessuto canvas, sempre con chiusura a zip e due tasche laterali interne. Viene inserita nella scocca e, grazie a 4 fori laterali, viene agganciata insieme ai manici e all’eventuale bordo. I manici possono essere in pelle, ecopelle, in feltro ed in due diverse misure. Inoltre sono disponibili anche tracolle in pelle e in catenella di metallo. Ma la cosa più sfiziosa sono i bordi: in piumino traputanto, in pelliccia, in tessuto di maglia o di cotone, in lana, in cachemire, in suede e in ecopelliccia, dai prezzi che variano a seconda del materiale.o-bag-2016Tutti i vari componenti sono intercambiabili tra loro in assoluta libertà con unico limite la fantasia e le possibilità economiche di ognuna. Oltre alla O Bag Classic viene proposta la versione Mini con misure inferiori e la O Chic invece più grande. Esiste anche la O Basket dal design più sportivo con un interno a sacchetto chiuso da un grosso cordone.

Il braccialetto floreale

Un altro delizioso articolo di questo brand è il braccialetto floreale proposto in due versioni (una più alta ed una più sottile) ed in due misure per adattarsi ad ogni polso, oltre a moltissimi colori. Il materale è silicone alimentare, anallergico e garantito da certificazioni. Le roselline in  3D donano un aspetto romantico ed “antico” ma rivisitato in chiave moderna.Sul sito troverete anche orologi e occhiali sempre coloratissimi ed originali.

Consigli di manutenzione

Si raccomanda di non  lasciare la O Bag esposta a fonti di calore eccessive o al sole, poiché la gomma EVA è delicata e potrebbe subire danni. La scocca si può pulire con acqua e sapone neutro oppure con la “O Clean”, una speciale spugna che inumidita può togliere tutte le macchie anche le più difficili, senza aggiunta di alcun detersivo. Gli interni in cotone possono essere lavati a mano.

Considerazioni

I prezzi sono variabili ma non si tratta comunque di un prodotto a buon mercato. Il prezzo finale con finiture medie si aggira su circa 100 euro. Le O Bag si trovano solo in pochi negozi autorizzati e non in tutte le città. Sul sito trovate l’elenco dei negozi divisi per  luogo in ordine alfabetico. A moltissime persone, animaliste e non, la scelta di utilizzare pelliccia di coniglio, di murmasky o di qualche altro animale non è piaciuta per nulla. E questa caduta di stile ha creato non pochi problemi alla Full Spot, tra denunce, lettere e citazioni. Un furbo ripiego sulle eco pellicce non ha spento lo scandalo nè sedato il boicottamento mediatico verso questo brand.

Personalmente le O Bag non mi fanno impazzire ma trovo che la possibilità di personalizzazione sia una bella idea che permetta di abbinare questa borsa ad ogni outfit e ad ogni occasione… pelliccia a parte…