Lo spuntino light da portarsi al lavoro

Lo spuntino light da portarsi al lavoro

311
SHARE
Spuntino light

Per molte di noi purtroppo, finite le vacanze, è tempo di tornare al lavoro. Presto l’immagine estiva che ci eravamo guadagnate svanirà. Abbronzatura e linea spariranno tra aria condizionata e ore trascorse sedute davanti al computer. Ma se arrendersi al colorito che se ne va ci può anche stare, non dobbiamo darci per vinte davanti ai chili che solitamente tendiamo ad accumulare in inverno. Difendiamoci con lo spuntino light! Ottimo da portare al lavoro!

Lo spuntino perfetto deve essere leggero, nutriente e moderato dal punto di vista calorico

L’unica soluzione per zittire i fastidiosi brontolii dello stomaco di mezza mattinata è fare uno spuntino. Il rischio? Lasciarsi tentare e ingolosire dagli snack che ci strizzano l’occhiolino da dietro il vetro dei distributori automatici. Questi prodotti oltre ad essere poco salutari, sono soprattutto ricchi di zuccheri. Purtroppo però, proprio per questo motivo, ci saziano per breve tempo e ci spingono a desiderare ancora più cibo spazzatura.

Lo spuntino light

Capita a tutti di avere un improvviso attacco di fame. In genere avviene a metà mattinata, specie se ci si è svegliati molto presto.Spuntino lightL’attacco di fame è inevitabile quando si lasciano trascorrere troppe ore tra un pasto e l’altro. Se la fame è troppo intensa poi tendiamo ad assumere molto più cibo del necessario. Meglio quindi evitare l’attacco e fare uno spuntino leggero. Ecco alcune idee per degli ottimi spuntini da portare al lavoro, da consumare durante la pausa o con cui fare una merenda sana a metà mattinata o a metà pomeriggio.

Yogurt: leggero e gustoso

Lo yogurt è un ottimo alleato contro l’attacco di fame. I probiotici contenuti nel latte fermentato ci aiutano inoltre a smaltire i grassi e a mantenere in equilibrio la flora batterica del nostro intestino. Uno spuntino light a base di yogurt parzialmente scremato o scremato, magari arricchito con un paio di noci o mandorle tritate, ci aiuterà ad arrivare all’ora di pranzo senza troppe calorie, ma con un ottimo apporto di sostanze nutrienti.

Frutta amica della linea

La frutta è un altro infallibile spuntino light spezza-fame. E tra i più salutari! Mangiare un frutto ci fornirà una giusta quantità di zuccheri, necessari per la concentrazione, mentre la fibra contenuta aiuterà a rallentare la digestione e a procurare un senso di sazietà. Per i più golosi una macedonia oltre a saziare la fame riuscirà a soddisfare la voglia di qualcosa di appetitoso. Ad esempio una macedonia equatoriale. Sbucciate un’arancia, dividetela a spicchi, aggiungete qualche cubetto di cocco e guarnite tutto con una spolverata di nocciole tritate e cocco in scaglie. Una vera delizia!

Uno spuntino salato?

Se invece dei dolci preferite alimenti “salati” allora dell’affettato magro potrebbe fare al caso vostro. Bresaola, prosciutto crudo, fesa di tacchino e prosciutto cotto. Potrete consumarli da soli o abbinati a una galletta di riso, leggera e saziante. L’importante è non esagerare con le quantità. Per gli amanti della verdura o per i vegetariani invece un pinzimonio andrà benissimo. Tagliate a listarelle le vostre verdure preferite. Saranno gustosissime abbinate ad una vinaigrette al miele. Ecco come fare. In un piccolo vasetto unite il succo di un’arancia e di mezzo lime, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva e un cucchiaio di miele di castagno (scaldatelo per riuscire a mescolarlo meglio). Regolate di sale e pepe e voilà, il vostro pinzimonio sarà gustosissimo e davvero goloso.