acne_rosacea_Fotor

L’acne rosacea, o più semplicemente rosacea, è un’alterazione patologica della pelle che interessa di solito la parte centrale del viso con eritemi, teleangectasie e papule acneiche. Nella maggior parte dei casi è associato alla couperose, un problema della pelle che può avere molte diverse cause capaci di portare ad una eccessiva dilatazione dei capillari superficiali. A differenza dall’acne giovanile, non si presenta in età adolescenziale, ma è anzi tipica degli over 30.  È particolarmente diffusa nelle persone di carnagione chiara.

L’acne rosacea  e la couperose possono avere tra le varie cause:

  • fragilità dei vasi capillari
  • pelle estremamente sensibili
  • fattori di tipo emozionale
  • problemi ormonali
  • allergie
  • repentini cambiamenti di temperatura
  • esposizione eccessiva ai raggi del sole
  • stile di vita poco salutare e scorretta alimentazione

Trattamenti per l’acne rosacea

laser_acnerosacea_Fotor

Sono oggi disponibili in commercio molti prodotti cosmetici formulati appositamente per la pelle con acne rosacea e couperose. Questi sono prodotti ad elevate perfomance, che non permettono però di risolvere il problema in modo definitivo. Per ottenere questo risultato è possibile sottoporsi a trattamenti laser, soprattutto Kpt e Dye Laser oppure a trattamenti con la luce pulsata. Scopriamo qualcosa di più su questi trattamenti vedendo brevemente di cosa si tratta.

Laser KPT per l’acne rosacea

Questo tipo di laser emette una luce che viene assorbita dal sangue nella banda di colori dal rosso al viola. Nei capillari questo assorbimento provoca una aumento della temperatura e la conseguente coagulazione del vaso. I capillari possono quindi essere riassorbiti dall’organismo, sino alla loro completa sparizione.

I risultati però possono essere notati già dalla prima seduta, con capillari che risultano infatti visibilmente più chiari. Seduta dopo seduta, schiariscono sempre più intensamente sino a scomparire del tutto. Il numero delle sedute necessarie varia da soggetto a soggetto. Di solito comunque bastano poche settimane. Il trattamento non è doloroso, né fastidioso. Dopo il trattamento è però consigliata l’applicazione di una pomata antibiotica per alcuni giorni fino alla completa guarigione.

Il Dye Laser

Il Dye laser è un tipo di laser selettivo, che agisce esclusivamente sugli inestetismi di colore rosso. Grazie a questa sua caratteristica, è eccellente nel trattamento dei problemi legati alla couperose e all’acne rosacea.

Anche in questo caso, è possibile notare risultati evidenti in modo immediato, già dalla prima seduta. Sono necessarie però molte sedute, in numero variabile a seconda del soggetto, per riuscire ad eliminare del tutto rossori e inestetismi. Di solito in un paio di mesi il trattamento porta alla guarigione completa. Si tratta di un trattamento indolore, che può però comportare qualche leggero fastidio.

Luce pulsata per acne rosacea di lieve entità

E’ una tecnica rivoluzionaria per il trattamento di inestetismi e problemi legati alla pelle. Grazie all’emissione di energia luminosa colpisce la zona interessata dal problema senza interessare il tessuto circostante.

Durante la prima fase del trattamento si applica un gel conduttore sulla zona interessata. Poi, tramite un apparecchio simile ad un laser, vengono inviati degli impulsi di luce ad intervalli regolari che colpiscono la parte interessata, agendo molto in profondità.

La luce pulsata è insomma un trattamento più innovativo e delicato, ma è anche vero che può essere scelto solo nel caso di problemi piuttosto lievi. Se la situazione è grave e la pelle compromessa, è senza dubbio preferibile optare per un trattamento laser. In caso di problemi leggeri è possibile notare risultati evidenti già dopo un paio di sedute da 30 minuti l’una.